RedazioneArchivio rivistaArea Riservata

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Nardò:Boccardo(PD) del comitato scelgo il No sottolinea la paternità del successo referendario; non è un esclusiva primogenitura Melloniana (?)
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Alessandra Boccardo   
Martedì 06 Dicembre 2016 08:32

Nardò ha scelto NO. L’esito della domenica referendaria non lascia alcun dubbio: a Nardò la percentuale del No ha raggiunto il 68,28 per cento mentre il fronte del Sì si è fermato al 31,72 per cento.

 
Referendum : Il tempo delle riflessioni...
Valutazione attuale: / 41
ScarsoOttimo 
Scritto da Redazione   
Lunedì 05 Dicembre 2016 18:47

Non si sono spenti ancora i riflettori su un referendum che ha diviso l'Italia in due che già si cerca di dare un colore politico alla vittoria. Certamente da fuori guardando i personaggi coinvolti su i due fronti vengono i brividi al solo pensiero di dover dare meriti agli uni per il successo e agli altri per la sconfitta.

 
Nardò la prima unione civile
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 
Scritto da redazione   
Lunedì 05 Dicembre 2016 13:53

Sarà celebrata domani, martedì 6 dicembre, alle ore 11 nell’aula consiliare di Palazzo Personè, la prima unione civile nella città di Nardò a seguito della Legge n. 76/2016 (cosiddetta “Legge Cirinnà”)

 
Eventi: Varietà con Gregorio Caputo
Scritto da redazione   
Lunedì 05 Dicembre 2016 13:29

In occasione dell'uscita del libro di Gregorio Caputo, il Piccolo Teatro Città di Nardò ha voluto celebrare l'occasione concludendo il 2017 con l'ennesima produzione di una lunghissima storia regalando agli appassionati e agli amici uno spettacolo prima delle festività natalizie.

 
Condotta sottomarina: Tutti,o quasi, i Sindaci dell'aria ionica decisi a chiedere alla regione la modifica del Piano Tutela Delle Acque
Valutazione attuale: / 56
ScarsoOttimo 
Scritto da redazione   
Venerdì 02 Dicembre 2016 12:09

Si è svolta ieri sera, 1 Dicembre 2016, nell'aula consiliare di Manduria la riunione richiesta dal comitato No scarico a mare della città insieme al consulente tecnico Professor Mario Del Prete che a conclusione dei lavori ha dichiarato Una splendida serata all'insegna del no scarico a mare. Cittadini e comitati insieme ai sindaci ed ai consiglieri regionali dell'arco ionico orientale hanno ribadito il loro fermo no alle condotte sottomarine ed agli scarichi in battigia. Al presidente Emiliano è stata riformulata e sottoscritta la richiesta di procedere al più presto alla variazione del piano di tutela delle acque e di accelerare la costruzione di depuratori atti a garantire l'affinamento dei reflui fognari per il loro riuso in agricoltura e per il ripascimento della falda costiera salmastra.”

 
Puglia & Greco: "I politici locali che hanno perso a giugno e che di nuovo sono stati sonoramente bocciati dalle urne con il referendum, non possono sentirsi eternamente validi per tutte le stagioni"
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 
Scritto da Puglia & Greco   
Lunedì 05 Dicembre 2016 12:08

La vittoria del No è molto chiara e a Nardò ha dimensioni eloquenti, (Votanti 16.033/61.55%; No 10.881/68.28%- SI 5.054/31.72%) l'augurio è che serva agli sconfitti per comprendere che dopo l’ennesima sconfitta occorre trarre conseguenze definitive. Non si può sempre fare finta di niente, gli esiti del voto sono segnali chiarissimi della volontà popolare, sia che riguardino il rinnovo del Sindaco e del Consiglio comunale, sia che riguardino un tentativo di riforma costituzionale.

 
Referendum Costituzionale: Vince il No, Renzi si dimette
Scritto da Agi   
Lunedì 05 Dicembre 2016 04:00

Roma(AGI) - Matteo Renzi ha annunciato che si dimetterà da presidente del Consiglio. Dopo la vittoria del No con quasi il 60% nel referendum costituzionale sulla riforma Boschi (l'affluenza e' stata del 68,48%), il premier ha detto in diretta streaming che salirà al Colle per rimettere il mandato nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

 
Nardò,voucher sociali 50 mila euro a sostegno delle famiglie bisognose
Scritto da redazione   
Domenica 04 Dicembre 2016 12:48

Nardò_ 50 mila euro saranno disponibili a Natale per le famiglie della città che stanno attraversando un particolare momento di difficoltà economica. Si tratta della quota a disposizione del Comune di Nardò dei fondi dell’Ambito Sociale di Zona n. 3 per i “voucher sociali” da erogare in occasione delle festività natalizie per i richiedenti che abbiano i requisiti.

 
Eventi: Premiata la capacità progettuale dell’ente, ecco Nardò365
Scritto da redazione   
Venerdì 02 Dicembre 2016 13:32

Un super ponte dell’Immacolata attende neretini e vacanzieri grazie a Nardo 365, il progetto dell’amministrazione comunale finalizzato alla destagionalizzazione dell’offerta turistica e culturale e ammesso a finanziamento InPuglia 365 Por Puglia FESR FSE 2014/2020. Premiata dunque la capacità progettuale dell’ente che ha articolato una proposta molto interessante con un evento di grande richiamo artistico e musicale e un pacchetto di escursioni, passeggiate e itinerari storici e naturalistici proprio per il ponte/weekend dell’Immacolata (7/11 dicembre). In pratica, non un evento unico, ma una soluzione “integrata” con musica, arte, cultura, natura e enogastronomia. Nardò entra, di fatto, nel variegato calendario regionale di eventi e appuntamenti, finalizzato a proporre una offerta turistica e culturale finalmente destagionalizzata, e nel collegato circuito di promozione nazionale.

 
Nardò:decoro urbano strade e marciapiedi più puliti, ecco 30 contenitori per deiezioni canine
Scritto da redazione   
Venerdì 02 Dicembre 2016 13:22

Strade e marciapiedi della città finalmente senza i “segni” fastidiosi, alla vista e all’olfatto, del passaggio dei nostri amici a quattro zampe. L’amministrazione comunale, infatti, venendo incontro alle innumerevoli sollecitazioni di cittadini e associazioni, ha provveduto all’acquisto e alla installazione di una trentina di contenitori per la raccolta delle deiezioni canine, a servizio proprio di chi porta a spasso il cane.

 

 
Nardò: scuola via Marzano, c’è il bando . Scadenza il 20 dicembre, si avvicina la fine del “prefabbricato”
Scritto da redazione   
Mercoledì 30 Novembre 2016 16:57

C’è tempo sino al 20 dicembre per partecipare alla procedura per l’affidamento dei lavori di costruzione del plesso scolastico di via Marzano, destinato a scuola dell'infanzia e scuola primaria, che sostituirà il vecchio e ormai inadeguato “prefabbricato”.

 
Nardò: commercio ecco gli ambulanti in scadenza, nuovo bando entro fine anno. Sul sito del Comune l’elenco di chi dovrà partecipare alla nuova assegnazione
Scritto da redazione   
Mercoledì 30 Novembre 2016 16:56

Tra maggio e luglio del 2017 scadranno inderogabilmente una serie di concessioni per posteggi nei mercati o isolati destinati al commercio.

 
Condotta Sottomarina: Quando occorre passare dalle parole ai fatti per essere credibili
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Scritto da Redazione   
Martedì 29 Novembre 2016 03:54

I comitati No scarico a mare della costa ionica hanno organizzato presso la sala consiliare del comune di Manduria, Giovedì 1 dicembre 2016 alle ore 18 un incontro con i sindaci e i consiglieri regionale per stilare un documento condiviso che chieda al presidente Michele Emiliano la variazione del Piano di Tutela delle Acque per avviare al più presto la costruzione di depuratori senza scarico in mare a tutela dell'ambiente costiero, delle spiagge e dei connessi interessi economici.

 
Giovanni Impastato a Nardò . La presentazione del libro, Resistere a Mafiopoli, "cavillo",propositivo, per parlare di lotta a tutte le mafie (video)
Valutazione attuale: / 16
ScarsoOttimo 
Scritto da Redazione   
Domenica 27 Novembre 2016 08:47

Il ricordo alimenta la memoria ,la ciclicità con cui l'uomo rinnova questa semplice azione nel difendere e alimentare azioni,  parole di uomini o donne che hanno segnato il nostro tempo. È una sensazione agrodolce quella che si respira sabato sera nel chiostro di San Antonio alla presenza del fratello di Peppino Impastato, Giovanni. Appena poche ore prima in un anonima e sperduta via della zona industriale di Nardò l'amministrazione comunale ha dedicato una via a Peppino Impastato, una delle tante icone  della dottrina del movimento civico Andare Oltre.

 
Scateniamoci e Le lupe : Una giornata al femminile sicuramente da ricreare in maniera simbiotica
Valutazione attuale: / 22
ScarsoOttimo 
Scritto da Redazione   
Sabato 26 Novembre 2016 21:45

Nella serata di ieri 25 novembre sono stati programmati, nella nostra città, due eventi in occasione della giornata “contro la violenza sulle donne”.Sicuramente una scelta poco felice, data l'importanza delle due manifestazioni, per l'accavallarsi dei palinsesti e per aver obbligato i cittadini a dover fare una scelta inopportuna. Sono stati enormemente penalizzati , infatti , coloro che hanno deciso di presenziare a entrambe le rappresentazioni perchè hanno vissuto nell'ansia, con continue occhiate all'orologio, il tempo che sarebbe dovuto essere dedicato alla riflessione e al piacere dell'ascolto.“Scateniamoci”, il primo , programmato dall'associazione Archeoclub Terra d' Arneo con la collaborazione attiva del movimento cittadino “Le donne per le donne” durato l'intero mese di novembre , ha visto il suo epilogo ieri nel chiostro di S. Antonio.

 


Pagina 1 di 23
Martedì, 06 Dicembre 2016

eventi

Referendum 4 dicembre 2016

 



Scarica il Pdf !

Livecam: S.Maria al Bagno (Nardò)

Ridendocastigatmores

notizie