CENTRO STORICO : FINE PENA MAI! NOTTE DA BALORDI ,FORZATE LE PORTE DI DUE ESERCIZI COMMERCIALI.

Nardò, 4 gennaio 2020_ Un’altra violenza perpetrata a danno della comunità neritina in centro. La notte scorsa balordi hanno forzato l’ingresso di due esercizi commerciali nel centro storico neritino,in corso Vittorio Emanuele, bar l’Angolino, e in via Pellettieri, “Antica Osteria”.

I malviventi dopo aver manomesso le telecamere di video sorveglianza degli esercizi commerciali si sono accaniti con violenza a scassinare le serrature. Nel primo caso è stato vano visto che dal portone secondario è installata una spranga di acciaio che ha vanificato gli “sforzi”. Nel secondo caso, con lo stesso modus operandi, sono riusciti nell’intento.

Le telecamere di video sorveglianza anche se manomesse hanno  immortalato gli autori e le registrazioni sono state acquisite dalle autorità competenti. A quanto è da sapere pare che siano coinvolti degli adulti.  La situazione nel centro storico è diventata intollerabile con atti di una gravità inaudita perpetrata ai danni di esercizi commerciali già rimaneggiati per un settore in fortissima  difficoltà.

La cronaca ancora una volta testimonia le carenze scandalose  di un controllo del territorio rivolto in particolare a quella prevenzione deterrente contro le azioni di balordi e non solo.

L’uso smodato di alcool e stupefacenti, la certezza della latitanza del “Chi controlla Chi” e, non meno importante, la carenza cronica di una video sorveglianza efficace e presente da parte delle istituzioni, potrebbe rendere meno pericoloso il centro storico ora terra di nessuno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *